progetto
1958 - 1961
realizzazione
1958 - 1961
localizzazione
costruttore
Impresa Gadola
committenza

Società di Assicurazioni "L'Abeille"

caratteristiche costruttive

Facciata: pannelli di metallo incorniciati da lastre di marmo bianco (uffici); tamponamento in mattoni (residenze e fronte sul cortile); cemento armato a vista (corpi scala)

Struttura portante: travi e pilastri in cemento armato

Copertura: piana a terrazza; a falde inclinate, con manto in lastre di rame

Serramenti: in legno (alloggi); in alluminio (uffici)

descrizione
leggi tutto chiudi

L'edificio ha destinazione mista: i primi tre piani fuori terra sono occupati dagli uffici della società committente - le Assicurazioni L'Abeille - mentre i rimanenti ospitano appartamenti per l'alta borghesia milanese di taglio medio-grande. La differenza è resa evidente dalle scelte compiute per quanto concerne ritmo volumetrico e finiture della facciata su via Leopardi: i livelli a ufficio sono bucati da ripetute finestre ad andamento verticale, ricavate in pannelli di metallo incorniciati da lastre di marmo bianco; gli alloggi, invece, si aprono su terrazze aggettanti che arretrano progressivamente dal filo della facciata e sono chiusi da un tamponamento in mattoni solcato da grandi vetrate con infissi in legno. L'elemento che unifica le due porzioni della facciata è costituito dalle coppie di pilastri binati, che solcano l'edificio in tutta la sua altezza e che sono accompagnate dai pluviali. Il discorso architettonico cambia sul fronte interamente in mattoni rivolto al cortile interno, che Magistretti e Veneziani risolvono plasticamente introducendo balconi a sezione cilindrica - che si ancorano attorno a un'alta colonna in cemento armato a vista - e un corpo scale semicilindrico, in parte vetrato e in parte in mattoni. La copertura del complesso è in parte a terrazza e in parte a falde, con manto in lastre di rame.

Nel 2015 l'edificio è stato sottoposto a un intervento di restauro quanto più possibile rispettoso del progetto originario, un intervento condotto avvalendosi a questo scopo della consulenza scientifica della Fondazione Magistretti.

categorie

architettura per la residenza, il terziario e i servizi

bibliografia

V. Vercelloni, Casa di via Leopardi, in Superfici 1, marzo 1961

La forma della funzione, in Design Habitat, settembre 1973

W. Pagliero, Architettura come rappresentazione, in Casa Oggi 163-164, febbraio 1988

V. Magistretti, Relazione di progetto, Casa in via Leopardi, Milano, 1958-61

Palazzo per uffici nel centro di Milano, in Casabella-Continuità 217, 1957

Walls and partitions. Curtain wall office block in Milan, in The architects' journal 3328, dicembre 1958

A. Aguzzi, Facciate in acciaio a Milano, in Superfici 1, 1961, p. 61

M. Grandi, A. Pracchi, Milano. Guida all'architettura moderna, Bologna 1980, pp. 308-317

S. Polano, Guida all'architettura italiana del Novecento, Milano 1991, pp. 144-145

F. Irace, V. Pasca, Vico Magistretti, architetto e designer, Milano 1999, pp. 60-61

G. Gramigna, S. Mazza, Milano. Un secolo di architettura milanese dal Cordusio alla Bicocca, Milano 2001, pp. 336-337

M. Biraghi, G. Lo Ricco, S. Micheli (a cura di), Guida all'architettura di Milano 1954-2014, Milano 2013, p. 53

scheda a cura di Maria Manuela Leoni
stessi anni