realizzazione
1965 - 1989
produttore
Artemide
descrizione
leggi tutto chiudi

Dal disegno semplice e geometrico, la maniglia si caratterizza dalla presa ottenuta da un allungamento della forma a semicirconferenza che innesta la stessa nello spessore della porta. La sezione della maniglia è tonda e viene prodotta in ottone con tre finiture: cromato, nichelato opaco, e ottone lucido. La maniglia per porta Veio venne prodotta da Olivari per Artemide fino al 1992. Da quella data, Antonio Olivari , d'accordo con Gismondi, contattò Vico Magistretti per proporgli di inserire la maniglia nel catalogo Olivari. Magistretti, convinto della inattualità dell'oggetto, propose e disegno per Olivari la maniglia Sibilla nel 1992.

dati tecnici

Ottone. Cromato, nichelato opaco, ottone lucido

annotazioni
<p>È presente nel Centro Domus a Milano, 1966</p>
scheda a cura di Rosa Chiesa