progetto
1992
realizzazione
1993
produttore
Cassina
descrizione
leggi tutto chiudi

L'incontro tra Magistretti e Cassina assicura sempre un risultato originale, semplice e adattabile alle forme moderne dell'abitare. Il divano Genoa testimonia la necessità di attualizzare un oggetto "statico" come il divano a due o tre posti, creando un oggetto dall'immagine essenziale e contemporanea.

Il divano, nei due modelli di partenza a due e tre posti, è concepito come una vela, che a seconda del vento, in andatura di bolina o di poppa, assume una configurazione più o meno arcuata per accogliere la massima quantità di vento. Il divano, parimenti, dalla tradizionale configurazione rettilinea a due posti, può trasformarsi, grazie alla rotazione dei due posti attorno a un perno, accogliendo un terzo posto centrale. In questa nuovo configurazione i due posti terminali si fronteggiano creando una situazione adatta alla conversazione, mentre il divano assume una nuova linea semicircolare, versatile e adatta a varie esigenze planimetriche.

Il tavolino è composto da una struttura in acciaio verniciato grigio scuro e piani in legno con bordo sagomato in legno antracite, bianco o mattone. La forma dei piani del tavolino è sagomata a spicchio in modo da rendere piani accostabili e creare diverse configurazioni adatte ad essere usate a corredo del divano trasformabile.

dati tecnici

Acciaio(struttura divano)

Poliuretano espanso(imbottitura solidale alla struttura)

Ovatta di poliestere con inserto in poliuretano espanso(cuscini)

Metallo. Verniciato nero(piedini divano)

Acciaio. Verniciato grigio scuro(gambe tavolino)

Legno. Bordo sagomato, legno antracite, bianco o marrone(piano tavolino)

ALTRE DIMENSIONI

Due posti: cm 208 l x 84 p x 86 h (trasformato con posto aggiuntivo diventa cm 235 l x 116 p)

Tre posti iniziale: cm 305 l trasformato in cm 335 l x 152 p)

scheda a cura di Rosa Chiesa