Casa Arosio II, Arzachena

progetto
[1967 - 1967]
realizzazione
[1967 - 1967]
localizzazione
committenza

Arosio, Paolo

descrizione
leggi tutto chiudi

L'edificio, una piccola casa di vacanze in Sardegna, viene commissionato a Magistretti da Paolo Arosio per cui l'architetto aveva già costruito l'omonima residenza nella pineta di Arenzano e la Casa Arosio I, nella stessa cittadina sarda.

Si tratta di un blocco a un unico piano, dallo sviluppo longitudinale molto accentuato, in cui trovano posto due camere da letto e una piccola cucina. Preceduta da un patio coperto, la casa è pressoché priva di aperture lungo i fronti minori e la luce naturale proviene solo da quattro tagli verticali ricavati nei muri di lunghezza maggiore. 

Presenta una soluzione di copertura molto simile a quella di Casa Giovanardi, realizzata alla metà degli anni Settanta a Portobello di Gallura.

categorie

architettura per la residenza, il terziario e i servizi

scheda a cura di Maria Manuela Leoni
stessa tipologia
stessi anni